il mio banner

venerdì 19 dicembre 2008

La Grecia non si ferma

Sono trascorsi ormai tredici giorni dall'uccisione di Alexis ma proteste e occupazioni vanno avanti in modo convinto e continuativo.
Nella mattinata di ieri si è tenuta una manifestazione di studenti e lavoratori molto partecipata, nel pomeriggio chi era rimasto dopo il corteo mattutino si è trovato a fronteggiare la polizia; gli scontri localizzati a due passi dal parlamento e vicino la facoltà di legge, sono stati duri con lancio di sassi e molotov. Altre manifestazioni si sono tenute a Salonicco e Creta.
Purtroppo le motivazioni al dissenso crescono visto che ieri sera un ragazzo è stato ferito alla mano da un colpo di arma ad aria compressa, anche questa volta il fatto è successso lontano da qualsiasi situazione che potesse anche minimamente "giustificare" l'uso di un arma come difesa. I colpi sarebbero stati sparati ancora dalla polizia la quale smentisce il fatto dicendo che non c'erano forze dell'ordine in zona.


Video tg24 su scontri ad Atene di ieri nell'edizione del 19\12


Video tg24 su scontri ad Atene edizione di ieri


Intervista da Atene con Dimitris, del collettivo ENANTIA- Sinistra Unita Anticapitalista presa da Radioa Onda d'Urto

Intervista
ad alcuni anarchici greci da Indymedia Lombardia

Link di televisioni greche che dovrebbero trasmettere immagini delle manifestazioni:
http://www.coolstreaming.us/channel/22202/Kanali_10.html
http://www.coolstreaming.us/channel/45582/Ant_gr5__.html

Nessun commento:

Posta un commento