il mio banner

sabato 13 dicembre 2008

Grecia la rivolta continua

Ciao a tutti/e, le tensioni in Grecia non si allentano nonostante sia passata una settimana dall'uccisione di Alexis Gricopoulos, anzi l'intenzione sembra sia quella di continuare con proteste e occupazioni anche se queste prevedono scontri.
Scontri che sono continuati sino a oggi, più o meno violenti dell'inizio non importa il fatto è che continuano facendo pressione sul governo e facendo "proseliti" anche all'estero; in effetti si sono tenute manifestazioni di solidarietà in molte città europee come Parigi, Berlino, Roma, Milano, Bologna etc..

Fiaccolata di fronte al parlamento Greco


Inserisco un comunicato preso da Indymedia:

Atene,13.12.08

L'assemblea presso il Politecnico occupato si è conclusa intorno alle 18.
Si è parlato degli obiettivi da colpire, dei simboli della crisi e dell'autorità greca, ma anche dei dispositivi di controllo e di segregazione come i Cpt.
Si è deciso per un doppio esproprio proletario; il primo per reperire la strumentazione per l'appuntamento di questa sera in Exarchia, il secondo per il reperimento di cibo che è stato distribuito all'intero quartiere.

Sempre questo pomeriggio, in piazza Syntagma, 200 manifestanti vestiti di bianco hanno ricordato Alexis ribadendo, a pochi metri dal parlamento completamente blindato da uomini e mezzi in assetto antisommossa, che la Grecia "non ha un primo ministro e un governo".

L'appuntamento è fissato per questa sera alle 21 nella piazza dove è stato ucciso Alexis.
Che ne dicano stampa e politica, la rivolta in Grecia non si placa.

Alcuni giovani hanno lanciato bottiglie incendiarie contro un posto di polizia nei pressi del quartiere di Exarchia ad Atene.
Si tratta del quartiere in cui e' stato ucciso dalla polizia il quindicenne Alexis Grigoriopoulos, il 6 dicembre scorso, episodio che ha scatenato le proteste degli studenti in tutto il paese.

Ad Exarchia sono scoppiati scontri,questa sera (13 dicembre) tra un centinaio di giovani a volto coperto e forze dell'ordine.
La polizia ha fatto uso dei lacrimogeni per disperdere la folla.

Nessun commento:

Posta un commento